1 Commento

La luce e la tenebra di Ombretta Clapiz

Autore Ombretta Clapiz
Titolo Luce e Tenebra
Editore EdiGiò
Genere Fantasy
Pagine 278
Pagina Facebook

[Intervista avvenuta sul blog Scrivo Perché, ora inglobato con Roba da scrittori]

Ombretta, benvenuta a Scrivo Perché! Sono davvero contento di averti qui.

Grazie mille a te per la tua disponibilità.

Luce e Tenebra è un Fantasy che per certi versi ricorda anche le favole di una volta: una ragazza che scopre di essere la figlia di un Re quando compie 16 anni, quando riceve un pacchetto con una chiave e un indirizzo da raggiungere. Il rischio di una sanguinosa guerra è quanto mai reale e, come dice la profezia di una vecchia veggente, solo lei e il suo amore potranno evitarla.
Cosa vuoi dirci ancora sul tuo romanzo?

In effetti, devo dire che adoro le vecchie favole. quelle in cui il bene e il male erano ben definiti e in eterna lotta tra di loro. La protagonista del mio romanzo si ritrova suo malgrado in una situazione in cui non pensava mai di potersi trovare e all’inizio non è affatto convinta di lasciarsi coinvolgere. Poi la situazione, le persone che incontra la convincono che non può andare contro il suo destino.

A quale personaggio del romanzo sei più legata e perché?

Sicuramente a Kris, la protagonista. È una ragazza semplice e tranquilla, al contrario della sua amica Clarissa, molto più vivace e socievole. Come me, Kris non è molto sicura di sé stessa, tende a sottovalutarsi. Anche nel momento in cui le rivelano la sua vera identità e il suo compito, rimane convinta che sia tutto un grosso sbaglio.

Prima del Fantasy la tua passione è stata la Fantascienza. Che collegamento vedi fra questi due generi?

Sono entrambi evasioni dalla realtà. Sin da piccola, ho sempre fantasticato di viaggiare per mondi diversi, fossero essi alieni o fantastici. A dire la verità, mi sarebbe piaciuto scrivere qualcosa di fantascienza ma il genere presuppone una preparazione scientifica che purtroppo non ho. Il fantasy invece ti permette di spaziare in modi diversi, non si ha bisogno di seguire neanche una minima regola. Nel fantasy se riesci ad immaginarlo, puoi tranquillamente scriverlo!

E sempre a proposito di Fantasy, nell’ultimo decennio il genere è sicuramente diventato tra i più diffusi. Cosa ha il tuo di diverso da tutti quelli chie riempiono le librerie?

Innanzi tutto non parla di vampiri, e già questo lo distingue dal 99% dei libri in circolazione in questo momento! Non che non mi piacciano i vampiri, tutt’altro… ma credo ci sia veramente un’eccesso in questo campo. Luce e Tenebra è una storia d’avventura e di amore, e ovviamente si tratta di amore contrastato altrimenti non sarebbe interessante!

Hai già in mente qualche nuovo romanzo per il futuro?

Ovviamente. Ho già in mente la storia per un sequel, anche perchè chi ha letto Luce e Tenebra me lo chiede a gran voce! Ma ora mi sto dedicando ad una storia diversa, più complessa e che probabilmente si rivelerà una trilogia. Purtroppo il tempo che posso dedicare alla scrittura è molto limitato, quindi i tempi di “gestazione” dei miei romanzi sono piuttosto lunghi, ma, come una formichina, piano piano li completerò.

Forse è una domanda difficile, ma… scrivere può dare ancora soddisfazioni?

Se intendi a livello personale, sicuramente sì. Se chiedi ad uno scrittore per chi scrive, ti risponderà che scrive per se stesso e in parte è vero, ma la soddisfazione che si prova quando qualcuno, soprattutto una persona estranea, legge e gradisce quello che hai scritto è enorme. Poi, ovviamente se parli di soddisfazioni economiche, assolutamente no!

Qual è l’ultimo libro letto che ti sentiresti di consigliare?

A parte Luce e Tenebra intendi? A parte gli scherzi, è da qualche tempo che non leggo un libro che mi sentirei di consigliare, ma tornando indietro direi Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco di Martin, per chi gradisce il genere fantasy-storico, oppure, per chi non può rinunciare ai vampiri, la saga di Anita Blake della Hamilton, un pò forte forse ma notevole, soprattutto nei primi libri.

Perfetto! Ora siamo arrivati alla fine. Ancora grazie infinite per essere stata qui e auguri per tutto, sia per Luce e Tenebre sia per i tuoi progetti in cantiere!

Grazie infinite a te e complimenti ancora per la tua idea. Non è facile per un autore emergente riuscire a farsi conoscere e il tuo blog sarà un’ottima occasione per tutti noi.

Ti lascio con la fatidica domanda: Perché scrivi?

Scrivo perché sono convinta che mai come ora il lettore, soprattutto l’adolescente a cui il mio libro è principalmente indirizzato, abbia bisogno di evadere da una realtà che lo soffoca e lo deprime. Non è un “nascondere la testa sotto la sabbia” ma più la necessità di una “boccata d’aria pura” per sopravvivere in un mondo molto complicato. Ed è anche per questo che ho scelto il genere fantasy. Per far sì che altri, che come me ne hanno bisogno, possano rifugiarsi in mondi fantastici, ritemprarsi nello spirito e tornare nella realtà più forti, sicuri e pronti ad affrontare le avversità.

[intervista a cura di Antonio Schiena]

Annunci

Un commento su “La luce e la tenebra di Ombretta Clapiz

  1. Intervista interessante. Grazie per averla pubblicata. Ho letto d’un fiato fin qui. Complimenti a Ombretta Clapiz per il suo libro. Sono arrivata qui per caso e non posso trattenermi dal fare un commento, perche’ condivido con voi la passione per la scrittura. Mi sto cimentando nei racconti per bambini. Quest’anno ho riaperto un cassetto con tante storie dimenticate e ho trovato una casa editrice della mia provincia, la Caravella, che ha mostrato attenzione e sembra interessata agli autori emergenti. Fatemi gli in bocca al lupo. Io li faccio a voi e torno sicuramente a leggervi! Tatiana

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: